FIRENZE - SCEGLIERE PER SÉ - il workshop

Le DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO sono sicuramente uno tra gli strumenti più efficaci per rispettare l'individuo, le sue scelte e la sua unicità, oltre ad essere un segno di civiltà per i paesi che le riconoscono e le utilizzano. In particolare risultano essere un mezzo di grande importanza affinché nessuno (medici, infermieri, assistenti sociali, parenti, volontari ecc...) si possa sostituire alla coscienza della persona giunta al termine della propria esistenza, prendendo decisioni spesso incoerenti rispetto ai suoi effettivi desideri.

Ciò nonostante è importante notare che i punti che riguardano le decisioni di fine vita sono molti e coinvolgono non solo gli aspetti sanitari ma anche quelli spirituali, sociali, legali, famigliari e mettono ognuno a confronto con temi fondamentali su cui riflettere, ognuno dei quali merita comprensione ed una più che attenta analisi.

Le DICHIARAZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO non sono unicamente quel mezzo che permette oggi di anticipare indicazioni su come un individuo intende essere trattato domani qualora non fosse nelle condizioni di poterlo comunicare verbalmente, oppure quel mezzo che permette di sollevare la propria famiglia da pesanti responsabilità che spesso causano importanti sensi di colpa, o ancora il tramite che dà la possibilità con la stessa occasione di farsi conoscere e sollevare il personale sociosanitario da decisioni non necessariamente corrispondenti al proprio modo di essere e di pensare ma sono lo strumento con il quale fermarsi a riflettere sulla natura di finitudine dell'essere umano, sulla propria morte e sulla comunicazione con il proprio ambiente affettivo degli argomenti inerenti il fine vita. Da qui il loro incommensurabile valore formativo, evolutivo e spirituale.

L'obiettivo di questo breve workshop realizzato in collaborazione con il Progetto CON=TATTO è dunque quello di avvicinarsi alla comprensione e all'utilizzo del materiale esistente in materia di decisioni di fine vita (documenti, leggi, convenzioni, precedenti, albi ecc...) al fine di compilare in autonomia e con consapevolezza questo fondamentale mezzo di autodeterminazione. Questa iniziativa è assolutamente scevra da dogmi; non si tratta quindi di indicare o promuovere tale o talaltra scelta, ma di permettere ad ognuno, in base alle proprie convinzioni, di anticipare le proprie Direttive di fine vita nell'ipotesi di potersi trovare nella condizione di non poter decidere riguardo alle proprie cure sanitarie a causa di un deterioramento fisico e/o mentale e/o dell'essere in uno stato clinico tale da impedire di comunicare le proprie decisioni.


DESTINATARI

Possono partecipare a questo seminario tutte le persone consapevoli dell’inevitabilità del termine dell’esistenza, convinte della necessità di riflettere e di lanciare uno sguardo all’interno di se stessi, per comprendere ciò che davvero si vorrebbe per sé nel caso ci si trovasse, per qualsiasi motivo, in una condizione terminale e impossibilitati a comunicare le proprie scelte fra le tante opzioni disponibili.


DATA, ORARIO, LUOGO e COSTO

- Mercoledì 05 OTTOBRE 2022
- 17.00 > 21.00 (registrazione ore 16.30)
- REGGELLO (FI)
c/o Casa Cares
Via Pietrapiana, 56
- costo: €25.00


INFORMAZIONI
- Maria Giovanna CASU: 349 155 78 20
- Ange FEY: 335 691 79 11


INFORMAZIONI E ISCRIZIONI

I campi contrassegnati con il simbolo * sono obbligatori

 

 

Torna alla pagina NOVITÀ

 

Condividi su twitter | Condividi su facebook